Karrimor – Un grande brand inglese

KARRIMOR and me … Per chi ha frequentato assiduamente le montagne è un marchio molto noto, ma forse al “grande pubblico” potrebbe non dire molto.

Molti anni fa, anni 90, ho conosciuto molti speleologi che si infilavano in fessure nella roccia dove mai avrei pensato si potesse (e si dovesse) provare ad entrare. Uno dei ricordi che mi accompagnano di quel periodo sono gli zaini enormi pieni di materiali per calarsi sotto terra che quegli speleo avevano.

karrimor

Enormi con dentro di tutto e di più! Eravamo ancora davvero molto lontani dalle tendenze attuali del hyperlight backpacking. Molte di queste amicizie alpine avevano sulle spalle zaini Karrimor, un marchio che a quel tempo vedevo avvolto da un’aura mitica e irraggiungibile. Già perché all’epoca erano zaini piuttosto costosi, molto tecnici e dalle forme inusuali rispetto agli zaini italiani che conoscevo bene. Poi qualche anno dopo ho scoperto che Londra c’era un negozio monomarca Karrimor: un’ecatombe per il portafoglio.

Non mi sono fatto mancare nulla, zaino da trekking da 60lt, zaino piccolo da 20lt, pantaloni da trekking, polo tecniche e qualche altra cosa che non ricordo ma che in sterline era complessivamente una bella cifra. Lo zaino era un Karrimor Cougar che ancora ho con me, assieme abbiamo fatto molti trekking, molti fine settimana selvaggi su per i monti e anche qualche trekking impegnativo e lungo, fino a 2 settimane a piedi tutto nello zaino senza notti in hotel 😉 Poi la vita ci porta a spasso e ci fa perdere le tracce di quello che ci piace e ci fa bene … Ad ogni modo di recente ho ritrovato Karrimor online con un sito che mi ha entusiasmato sia per l’ampiezza di gamma che per i prezzi che per molti prodotti sono davvero accessibili. E quindi così a distanza di molti anni mi sono ritrovato a ordinare e usare nuovamente un po’ di materiali Karrimor che trovo qualitativamente ottimi e funzionali.

79306703_xxl

Un po’ di Storia di Karrimor

Dal sito ufficiale si può leggere di come l’azienda venne fondata nel 1946 da Charles Parsons, Mary Parsons e Grace Davies. La Karrimor degli inizi si caratterizzava per prodotti molto semplici e funzionali cuciti a mano e che utilizzavano ateriali molto basici come il cotone.

L’azienda però evolve nel tempo e gli anni 70 la vedono impegnata nello sviluppo di prodotti tecnici estremi e innovativi. L’innovativo zaino Haston Alpiniste del 1970 divenne il più famoso zaino alpino mai. Nel 1980, i pionieristici stivali sportivi Karrimor (KSB)  sono stati i primi ad essere realizzato con tessuto leggero.

Karrimor.com ha una vasta gamma di zaini Karrimor, scarponi, stivali di sicurezza, zaini, sacchi a pelo, attrezzature da cucina, tende, abbigliamento outdoor, stivali da neve, attrezzatura da campeggio, scarpe da ginnastica e tutto ciò il necessario per l’avventura outdoor.

Vogatore e avventuriero, James Cracknell e presentatore & avventura appassionato, Helen Skelton sono gli ambasciatori per Karrimor.

>